Sinfonie di bianco
1036
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1036,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Sinfonie di bianco

Poesia inedita 26 febbraio 2018

Ti incastrerei davvero

 

tra un mio pensiero e un si bemolle

 

se non fosse che il cielo

 

mi ha sedotto le mani, per farne sua preghiera.

 

Così, forse saprai

 

che, per legarmi a te,

 

dovrai stupirmi

 

in sinfonie di bianco

 

E, alternandomi alla notte…,

 

tuo presagio sarò.

poesia neve

© Stefano Mantovani

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi