Biografia - Stefano Mantovani
6
page-template-default,page,page-id-6,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Biografia

Nato a Verbania nel 1966 sul Lago Maggiore da padre ferrarese e Madre salentina, fin da piccolo, mi appassionai di lettura e scrittura. Stimolato dalla Madre, partecipai a Concorsi Nazionali di prosa e Poesia con ottimi risultati. Nel 1984 l’editore Sandro Rosso in Biella pubblicò una mia Poesia sul libro “Biella Poesia Junior”, libro nel quale si trovano anche versi della brava cantautrice Biellese Valeria Caucino.

 

Dopo anni, nel 2001  a mie spese, produssi il manoscritto in tiratura limitata di 100 copie “Essenze di gioia“, con copertine differenti l’una dall’altra. (Un noto stilista, avendo ricevuto in dono il libro, alcuni anni dopo…  ne fece del titolo uno slogan a livello mondiale… senza chiedere il permesso)

In seguito spedii alcune copie alla Rai.  Gabriele La Porta, nel settembre 2001, ne lesse alcuni brani, in tv, su Rai 2 nel programma intitolato “Anima libri”.

Anni dopo, inviai il libro ad una trasmissione radiofonica di Rai Radio 1 dal titolo “L’uomo della notte”, condotta dal lunedì al venerdi’ da Maurizio Costanzo, il quale fu talmente entusiasta del libro e degli scritti, da volere leggere e far leggere da persone dello spettacolo, come ad esempio Nancy Brilli o Laura Freddi, vari aforismi e Poesie nel corso del programma. Quasi ogni giorno, messaggi alla trasmissione venivano puntualmente letti e commentati, con buoni elogi da parte di Costanzo, il quale, dopo qualche mese, volle conoscermi, invitandomi a Roma.
Ovviamente, con una certa emozione, non mi lasciai sfuggire l’occasione e conobbi Costanzo nel 2008. Nel 2009  mi ospito’ a Roma per una intervista radiofonica  che andò in onda su Radio 1 Rai nella notte il 6 ottobre. In quell’occasione, fu presentato il mio secondo libro, intitolato “La formica e la luna“, contenente principalmente aforismi. Nel programma lessi la Poesia “Ogni volta che” alla quale sono ancora profondamente affezionato e che si trova nell’audiolibro Komorebi.

Sempre nel 2009, nacque all’interno della trasmissione Rai la rubrica “Poetando” dove autori da tutta Italia, tramite invio di Poesie, venivano nominati con lettura dei loro versi da Valentina Montanari. Vi partecipai con la poesia “Sud”.

 

Costanzo e l’Editore Aliberti di Reggio Emilia diedero alle stampe il libro “Poetando, Poesie sottovoce ai microfoni di Radio 1”, nella cui prefazione Costanzo cita Guido De Paolis, eccellente Poeta Romano, e Stefano Mantovani “Poeta Biellese, autore di Bellissimi aforismi”.

 

Nel 2014,  sempre autonomamente, editai il libro “Sguardi-i dizionari crescono sugli alberi“, libro che conteneva anche fotografie di Ivan Silvestri. Costanzo ne parlo’ abbondantemente su Radio RTL 102,5.

 

Nel 2015, sempre senza editore, pubblicai Rami-Adottiamo Poeti semplicemente leggendoli, che Costanzo promosse varie volte.

 

Nel 2016 , con la collaborazione di una bravissima Artista di Milano, Maria Bizjak, che ha illustrato alcune filastrocche, anzi Rigastrocche come  le ho ribattezzate, preparai il libro “2051-Poesie, aforismi,rigastrocche e canzoni riscritte”  nel quale rielaboravo i testi di canzoni famose di Artisti come Mina, Alessandra Amoroso, Giorgia, Zucchero, Bocelli, Gatto Panceri, Mango ed altri..  Nel maggio 2107 diedi alle stampe “2051″ che dedicai a Costanzo.

 

Tra il 2016 e il 2017 Piero Sara ed il suo studio “Lavorisonori” di Biella, con passione, accuratezza, buoni consigli e tanta pazienza, collaborarono alla realizzazione dell’audiolibro Komorebi.



Negli anni, ho effettuato la pratica della “semina del libro“, così migliaia di miei libri, oltre a esser stati inviati a varie persone,  sono stati “seminati” o fatti seminare, ad esempio a Stromboli, in Sardegna, a Milano, a Roma, a Modena, Bologna, ma anche a New York,  in vari aeroporti del mondo, nel nuovo ospedale di Biella,  all’expo di Milano e in decine di altri luoghi… oltre che in librerie e Supermercati… sono anche stati ben venduti, senza alcun guadagno da parte mia che ritengo “la semina del libro” una piacevole forma d’arte.

 

Un impegno che da anni  cerco di concretizzare è quello di far intitolare, nel Biellese, una via-strada-piazza-biblioteca alla straordinaria, inarrivabile Poetessa Alda Merini.

 

1 ottobre 2017: E finalmente il primo parziale obiettivo l’ho raggiunto: ad Occhieppo Superiore è stata dedicata l’area giochi “Alda Merini”, adiacente alla nuova piazza “Nemmeno con un fiore”.

 

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi