1792
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1792,stockholm-core-1.1,select-theme-ver-5.1.8,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.1,vc_responsive

Il silenzio e le parole

 

PoliPoesia

La Poesia fa parte del progetto “POESISTO” ideato dai docenti Marcello Mantovani e Alessia Diana.

Ogni verso è stato scritto, sotto la supervisione dell’autore e dei docenti, dagli alunni della III A dell’Istituto Giovanni Pascoli di Gozzano (Novara), i cui nomi, per motivi di privacy essendo minori, non possono essere pubblicati.

Un grazie di cuore ad ogni ragazza e ad ogni ragazzo che ha dato il suo contributo.

 

Mentre ascolto in silenzio le tue parole
(meglio stare zitti che parlare a vanvera)
quelle parole che ti salgono dal cuore
e penso a cosa tu possa pensare di me
e fingo di ascoltarti mentre sono immerso nei miei pensieri
quei pensieri che penso da oggi
immerso nel silenzio
quei pensieri sono cupi e profondi e mi tormentano
penso a cosa succede alla fine della vita
e penso a tutto quello che avrei voluto dirti
se tu fossi stato di fianco a me
sapresti l’amore che provo per te
e tu che non sei mai stata zitta, taci
Ah, che momento silenzioso
le parole rompono il silenzio
non serve solo parlare basta pensare
poi riprendo a sentirti in caso di una domanda
e mentre ti ascolto guardo il tramonto
seduta al tavolo
mangiando una bistecca di soia e pensando al nostro amore.

Poesia "Il silenzio e le parole"

Gozzano

13/02/2020

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi