2428
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-2428,stockholm-core-2.3.1,select-theme-ver-8.9.1,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.9.0,vc_responsive

Il mio sentiero

 

da Torneranno le api


Primi tre capoversi

Lungo il mio sentiero, ho incontrato un uomo morente e allora, deglutendo e celando una lacrima, ho trovato la forza di un gesto d’amore e di un sorriso ed ho cercato di regalare una parola di consolazione.

 

Lungo il mio sentiero ho incontrato il sorriso di un bimbo autistico, il suo sorriso … così inspiegabilmente bello che spero, un giorno, di trovare una risposta ad una gioia così immensa, seppur accompagnata da tanto dolore.

 

Ho incontrato tante rughe, lungo il cammino… tante persone che il tempo ha invecchiato, persone il cui sguardo, tramite la finestra, attraversa il vetro della casa di risposo, aspettano il giorno in cui il cielo si impossesserà di quel corpo stanco, di quelle spalle curve… “quanti figli ho cresciuto, quanti nipoti ho… non uno che venga a trovarmi e mi faccia una carezza… la mia storia … tutto ciò che ho costruito nella vita…

sentiero

© Stefano Mantovani

Maggio – Giugno  2007

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi