1996
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1996,stockholm-core-1.2.2,select-theme-ver-5.3,ajax_fade,page_not_loaded,wpb-js-composer js-comp-ver-6.4.2,vc_responsive

 Padre

( a papà Guido Mantovani)

 

 

Poesia tratta da Cento Poesie tra Mare e Alberi

Ancora un’altra volta con te,
ad aiutarti ad essere anziano…

 

Farti la barba, scherzare
e prenderti la mano.

 

Condividere nei sensi
i colori entusiasmanti
di autunnali fogliami

 

e, qualche volta,
tornare bambino,
per te che sei stato mio padre
per te…
di cui, ora, son padre.

padre

©  Stefano Mantovani

Agosto 2016

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi