Ieroggi Crealla
1476
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1476,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.7,wpb-js-composer js-comp-ver-5.7,vc_responsive

Ieroggi Crealla

Poesia inedita scritta a 4 mani con l’Amico Davide Morieri

Ieri vorrei fors’anche oggi.
Installati dirimpetto alla natura
laddove si diparte per le altre; fiori, alberi, scalini, chiese, croci, gatti, cani. Non v’era un litigio,
un filo di vento che scombinava i capelli verdi di Crealla,
aveva rapito il giallo del sole, dietro la staccia
questa perla nella valla
vicino la casa delle chiocce,
che preparavano l’uovo per la resurrezione
ci osservarono in bargigli.

 

Non ucciderò per sacrificio Agnellini amati…
Per ritualità che feriscono il cuore anche non sacro.
ma tornerò umile da Madre Natura che ogni porta m’apre
e invitato alla tavola dei sogni
farò con te Morieri (Poeta) ancora più Poesia.
Nutrendo i tuoi silenzi.

Crealla

Verbania, Valle Cervo – Marzo Aprile 2019
Davide Morieri © e Stefano Mantovani ©

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi