Bisogni e silenzi
1110
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1110,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Bisogni e silenzi

 

Poesia Inedita – Occhieppo Inferiore 10 gennaio 2018

Lunghi silenzi tra noi
che parlano sempre, piu’ delle parole
l’affettuosità di un gesto, o di un “non detto”,
supera indubbiamente qualsivoglia aggettivo o verbo.

Mi domando spesso da dove nascano i bisogni umani
e quanto la di noi forza interiore possa aiutare ogni singolo uomo
a sopperire a tali bisogni.

Le certezze del tempo, a volte, diventano onde infrante
su rocce di implacabile presente.

E cosa sei di me, se non maestoso totem bianco di parole
e cosa son di te, se non stormir di foglie
in un perduto, amato Settembre.

Bisogni e silenzi

© Stefano Mantovani

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi