Il pallone Cino
1179
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1179,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-4.2,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.4,vc_responsive

Il pallone Cino

C’era un pallone stanco
di essere preso a calci
da bimbi, da ragazzi,
da uomini sul prato.

 

D’altra parte il calcio pure io
non è che l’ho mai amato.

 

Così quel pallone parlò con me, sincero:
– Non voglio sempre calci,
ma vorrei andare in cielo!

 

Così io poi aggiunsi Cino
al suo nomino bello!

 

Ora che è un pallon-Cino
vola più di un uccello!

 

Plana su monti e case,
plana su mari e valli,
felice del suo volo
non è più preso a calci!

rigastrocca

© Stefano Mantovani

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo.
Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.
Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi