1933
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-1933,stockholm-core-2.1.8,select-theme-ver-7.7,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_menu_,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive

Lasciami le tue mani

 

Tratto da  Cento Poesie tra Mare e Alberi

Lasciami le tue mani per la notte
per accarezzarmi il cuore, quando tu non ci sarai.

 

Lasciami le tue mani tra i capelli
per spolverare dai miei cieli
le foglie color pastello degli autunni.

 

Lasciami le tue mani come fossero vento
per spiegare le vele verso mari più aperti.

 

Lasciami le tue mani per scrivere versi
mai raggiunti in elevazione.

 

Lasciami le tue mani e lasciami credere
che sian ali di Angeli a far tremare
foglie e rami degli alberi.

 

Ieri, oggi, domani
lasciami se puoi
lasciami le tue mani.

© Stefano Mantovani

28 settembre 2016

Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti: cliccando su 'Accetta e chiudi' acconsenti al loro utilizzo. <br>Senza consenso alcune parti del sito non vengono visualizzate.<br> Per maggiori informazioni leggi qui l'informativa completa

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi